Taratura

Cos'è una verifica periodica?

torna al riepilogo

Nella verifica periodica si controlla la precisione del durometro misurando la durezza di provini di riferimento tarati. Di solito questa verifica viene eseguita autonomamente dall'utente. A tale riguardo si raccomanda che il range di durezza del provino di riferimento corrisponda all'incirca a quello utilizzato per lo strumento di prova.

La verifica periodica del durometro da parte dell'utente deve essere obbligatoriamente eseguita per le seguenti norme:

  • Brinell: ISO 6506, ASTM E10;
  • Rockwell: ISO 6508, ASTM E18;
  • Knoop: ASTM E92;
  • Vickers: ASTM E92.

 

Gli intervalli temporali e l'ambito delle verifiche periodiche sono regolamentati diversamente a seconda della norma e del metodo di prova (vedi grafico). Occorre documentare anche le verifiche periodiche.

Download grafico "Verifica periodica secondo le norme ISO e ASTM"

Download grafico "Verifica periodica secondo le norme ISO e ASTM"