Design

Conformità/marchio CE

torna al riepilogo

I durometri sono soggetti a parecchie direttive UE che devono rispettare e devono essere inoltre provvisti di marchio CE.

Ciò significa che si verifica a quali direttive sia soggetto il prodotto e se quest'ultimo raggiunge gli obiettivi di sicurezza definiti in dette direttive.

Per farlo si utilizza un'analisi della conformità (analisi dei rischi) per determinare i requisiti di sicurezza e tutela della salute applicabili allo strumento in questione. Infine lo strumento viene progettato e costruito tenendo conto dei risultati dell'analisi dei rischi.

In generale:

  • con il marchio CE, il costruttore conferma la conformità di un prodotto alla/e direttiva/e UE.
  • Il marchio CE è solo un marchio amministrativo e mostra il rispetto dei requisiti di una o più direttive UE. Non è un marchio di origine, né di qualità, né un sigillo di qualità o un marchio normativo.
  • Il marchio CE deve essere apposto sui prodotti solo dove lo richiede la/e direttiva/e. I prodotti, che non sono soggetti a direttive UE o che sono soggetti a direttive UE in cui non è prevista una marcatura CE, non devono essere contrassegnati con il marchio CE.
  • Il marchio CE deve essere applicato anche a macchine rimodernate (trasformazioni) e corredato di una dichiarazione di conformità.


I durometri sono soggetti a parecchie direttive UE che devono rispettare e devono essere inoltre provvisti di marchio CE.

Ciò significa che si verifica a quali direttive sia soggetto il prodotto e se quest'ultimo raggiunge gli obiettivi di sicurezza definiti in dette direttive.

Per farlo si utilizza un'analisi della conformità (analisi dei rischi) per determinare i requisiti di sicurezza e tutela della salute applicabili allo strumento in questione. Infine lo strumento viene progettato e costruito tenendo conto dei risultati dell'analisi dei rischi.

Marchio CE