ecos Workflow Calibration Information System

Cos'è ecos Workflow Calibration Information System?

Con ecos Workflow CIS (Calibration Information System) EMCO-TEST offre un efficace supporto alla verifica conforme alla norma del vostro durometro. Il nuovo assistente di taratura integrato semplifica enormemente il lavoro assistendovi nella verifica conforme alla norma e nella documentazione del durometro. L'utente può fare affidamento sul know-how di EMCO-TEST come laboratorio di taratura accreditato, socio del DIN e membro attivo di diversi comitati normativi.

A chi utilizza ecos Workflow CIS, consigliamo di iscriversi alla newsletter sulle norme (CIS-Newsletter), con la quale EMCO-TEST informa su tutti i cambiamenti alle norme e le modifiche disponibili del software in modo facile e comodo.

La versione attuale di ecos Workflow CIS è V.2.20. Per verificare se si dispone della versione più aggiornata, basta guardare la schermata iniziale (schermata di caricamento) del durometro, in cui viene visualizzata la versione del software attualmente installata.

ATTENZIONE: EMCO-TEST declina ogni responsabilità circa la verifica conforme alla norma del durometro! L'esecuzione di una verifica conforme alla norma del durometro esige il rigoroso rispetto dei relativi requisiti normativi, che richiede conoscenze tecniche da parte dell'operatore superiori alle informazioni memorizzate in ecos WF CIS. A garanzia di una taratura conforme, rivolgersi ad un laboratorio di taratura accreditato secondo la norma ISO/IEC 17025.

ecos Workflow CIS offre vantaggi determinanti se si dà valore a un funzionamento conforme alla norma del durometro:

  • lo stato dei metodi tarati sulla macchina è sempre sotto controllo
  • si evita il dispendioso lavoro di inserimento delle norme e il calcolo e la definizione delle tolleranze ammesse ad esse correlato
  • CIS indica se si può effettuare una misurazione con un metodo tarato  o se prima sia necessaria una verifica del metodo
  • L'assistente di taratura integrato guida passo passo nella verifica conforme alla norma
  • Tutte le verifiche vengono documentate automaticamente in modo chiaro
  • ecos Workflow CIS fornisce un supporto rispetto ai requisiti normativi sulla verifica del durometro secondo ASTM e ISO per la verifica indiretta e periodica.

ecos Workflow CIS è fornito di serie con tutti i durometri da laboratorio DuraScan G5 e i durometri universali DuraVision.

 

Per tutti i DuraScan e DuraVision equipaggiati con una versione software fino a V2.16 è disponibile un upgrade con cui aggiornare ecos Workflow CIS alla versione V2.18. Per maggiori informazioni rivolgersi al proprio partner di vendita e assistenza. Link alle persone di contatto

Conoscenze di base

Conoscenze di base

Cos'è una verifica periodica?

La verifica periodica spetta all'utente e, a seconda del metodo e della norma, deve essere eseguita su un provino di riferimento tarato con cadenza da giornaliera a settimanale.

Cos'è una verifica indiretta?

A seconda del metodo e della norma, una verifica indiretta richiede più misure su fino a tre provini di riferimento di diversa durezza. Perché la verifica sia valida, la deviazione limite e la precisione di ripetibilità in queste misurazioni devono rientrare nei limiti stabiliti dalla norma.

Si deve eseguire una verifica indiretta se:

  • la verifica periodica non ha dato esito positivo
  • l'ultima verifica (o taratura) indiretta risale a più di 12 mesi prima

 

La verifica indiretta deve essere eseguita al più tardi 13 o 14 mesi (a seconda della norma e del metodo selezionati) dall'ultima verifica (o taratura) indiretta, altrimenti occorre eseguire anche una verifica diretta. Una verifica indiretta eseguita a norma con esito positivo estende la validità del certificato di taratura, ai sensi delle norme sulla prova di durezza secondo ISO e ASTM in vigore, di ulteriori 12 mesi!

Gestione efficiente dei dati di taratura

Lo svolgimento della verifica? È facile!

Per poter impiegare ecos Workflow in modo sensato, sull'apparecchio deve essere tarato come minimo un metodo e si deve disporre di almeno un provino di riferimento tarato per questo metodo. Nel menu "Impostazioni" è possibile inserire e gestire facilmente i dati dei certificati di taratura dei metodi e dei provini di riferimento. I certificati possono inoltre essere memorizzati in formato PDF.

Esempi ecos Workflow CIS Touch

Esempi ecos Workflow CIS Pro

Sicurezza elevata grazie alla facilità d'uso

Una volta configurato almeno un metodo, il CIS è attivo. Ciò significa che il durometro ricorda tutte le verifiche imminenti guidando l'utente nell'esecuzione delle stesse. Gli intervalli temporali tra le prove, l'esecuzione e il calcolo dei valori di tolleranza corrispondono alle definizioni delle rispettive norme EN ISO o ASTM.

Sia la verifica periodica (giornaliera o settimanale) che la verifica indiretta possono essere eseguite dall'utente in modo conforme alla norma. I processi prescritti sono salvati nella memoria dell'assistente, che guida l'utente passo passo nell'esecuzione della verifica.

Esempi ecos Workflow CIS Touch / PRO

Documentazione conforme alla norma di tutti i risultati

Tutte le verifiche vengono salvate e rappresentate in modo chiaro. Per ogni metodo tarato è possibile così visualizzare illustrazioni grafiche e statistiche con la massima semplicità. La rappresentazione dei trend rende riconoscibili per tempo le deviazioni e le tendenze nella precisione. Una funzione calendario mostra inoltre un riepilogo di tutte le attività e le verifiche.

Esempi ecos Workflow CIS Touch / PRO

Iscriviti alla nostra newsletter CIS in modo facile e veloce.

Iscrizione alla newsletter CIS